Allianz MiCo
13 - 14 novembre 2024

A@W Newsletter

Il nero e la trasparenza dell’architettura per sottrazione

SOREG

19 settembre 2023


La Serie M di Soreg è un sistema di finestre scorrevoli senza telaio che garantisce perfetta continuità visiva e funzionale tra spazio interno ed esterno. Foto © Architettura Urbana

 

Lo studio ZMB Architettura realizza a Morcote, in Svizzera, un’architettura residenziale che gioca a scomparire e, allo stesso tempo, dialoga con il paesaggio attraverso i suoi volumi e la trasparenza dell’involucro.

 


The Stealth è una piccola architettura residenziale, moderna e innovativa, realizzata in Svizzera su progetto dello studio ZMB Architettura. Foto © Giacomo Zamboni

 

A Morcote, piccolo borgo ticinese annoverato tra i più belli della Svizzera, trova spazio una piccola architettura residenziale disegnata dallo studio ZMB Architettura di Giacomo Zamboni, classe 1985, bolognese trapiantato in Svizzera fin dal 2004, per studio e per passione.

 

Il progetto di questa abitazione unifamiliare prende il nome di The Stealth che, letteralmente, si potrebbe tradurre come qualcosa a metà strada tra l’invisibile, il nascosto o il discreto, lieve, apparire. L’ala in metallo della copertura, che disegna l’architettura come farebbe una facciata, racconta bene questa suggestione e, soprattutto, apre una possibilità di lettura degli spazi interni, articolati e profondamente legati con l’intorno e il paesaggio.

 

Il nero, che c’è ma scompare, e l’acqua, che accoglie e avvolge pur nella sua fluida trasparenza, articolano quote e ambiti dell’edificio e, insieme, disegnano un percorso di progressiva integrazione con la natura circostante.

 

In questo contesto non possono che assumere particolare rilevanza gli elementi verticali che fanno da filtro e connessione visiva e funzionale tra il dentro e il fuori, ovvero le partizioni esterne trasparenti.

 

Queste, che solo a fatica possono essere definite come semplici infissi, assumono la valenza di vero e proprio sistema complesso e integrato con l’architettura, dotato di plus tecnologici specifici in grado di veicolare qualità estetiche e funzionali all’avanguardia.

 


Il sistema di finestre scorrevoli a scomparsa di Soreg gioca con la trasparenza e con l’amplificazione del ruolo estetico e funzionale della superficie vetrata. Foto © Architettura Urbana

 

La Serie M dell’azienda svizzera Soreg è un sistema di finestre scorrevoli senza telaio realizzato per dare risposta alle esigenze di modernità e minimalismo proprie di architetture come The Stealth. Ad apparire, nell’intera superficie vetrata, è unicamente il profilo centrale in carbonio, di spessore pari a soli 16 mm; tutto il resto è luce e trasparenza.

 

La funzionalità diventa strumento di integrazione tra interno ed esterno della casa, dal momento che è proprio il lavoro progettuale per sottrazione compiuto da Soreg a garantire soluzioni fluide e di impatto minimo, come l’assenza di punti di fissaggio visibili e il passaggio filo-pavimento.

 

Quest’ultimo è realizzato attraverso una soglia ribassata che, al momento dello scorrimento dell’anta, viene automaticamente coperta da un profilo alloggiato all’interno della parte inferiore del telaio, definendo un sistema di collegamento assolutamente sicuro e privo di barriere architettoniche.

 

I telai fissi e quelli delle ante, celati alla vista grazie all’articolazione della sezione dell’infisso, sono invece realizzati in PRFV, materiale composito in fibra di vetro - con forte resistenza alla trazione - e resine poliesteri - deputate a offrire sostegno rispetto allo sforzo di compressione -, più comunemente noto come vetroresina. 

 

Questa si distingue inoltre per il suo elevato isolamento termico e per la sua leggerezza, caratteristiche che la rendono apprezzabile, nell’ambito della Serie M, per la facile manovrabilità delle ante e per le performance relative al risparmio energetico.

 

Nel progetto realizzato da Giacomo Zamboni il sistema degli infissi esterni è perfettamente integrato in quello complessivo dell’architettura stessa e, proprio per questo, è capace di amplificarne le qualità e suggerire nuove prospettive di modernità.

 

www.soreg.com

Il nero e la trasparenza dell’architettura per sottrazione
ContattaciTorna alla panoramica

A@W Newsletter

Rimani informato sul mondo dell’architettura e del design con la nostra Newsletter mensile!

>> Abbonati

Sei interessato alla visibilità nella nostra newsletter?

>> Richiedi informazioni!

Lighting partner 2023

Partner Media 2023

Con la partecipazione di

 

Media 2023

 

 

 

 

 

 

 

 

Design & Plan