Allianz MiCo
9 - 10 novembre 2022

A@W Newsletter

Sotto la doccia, in totale sicurezza

MAPEI

20 settembre 2022

Mapei propone una collezione di prodotti innovativi per la posa di LVT, SPC ed LVT rigidi a pavimento e a parete, anche all’interno di docce, bagni e ambienti umidi.

 


Dal punto di vista dei decori la scelta è davvero vastissima

 

Fino a qualche anno fa, parlando di rivestimenti e pavimenti per gli ambienti umidi e, in particolare, per i vani doccia, non si poteva fare a meno di immaginare un pattern più o meno regolare di piastrelle in ceramica, semplicemente incollate sul supporto murario e bisognose di un procedimento di posa piuttosto lungo e di carattere specialistico.

 

Formati, texture, decorazioni e colori pressoché infiniti della ceramica, materiale di origini antiche da sempre utilizzato nel mondo dell’architettura e delle costruzioni, sembravano dunque lasciare poco spazio all’introduzione di nuove soluzioni tecnologiche ed estetiche.

 

Di recente, però, materiali innovativi hanno fatto la loro comparsa sul mercato delle finiture per l’architettura e l’interior design, riscuotendo un successo che sembra oggi destinato solo a crescere. Questi materiali sono i pavimenti e i rivestimenti in LVT (Luxury Vinyl Tiles), SPC (Solid Polymer Composites) ed LVT rigidi: è probabile che già li abbiate incontrati in qualche showroom specializzato o, forse, addirittura impiegati in un progetto di ristrutturazione, suggerendoli al committente in virtù della loro facilità, pulizia e rapidità di posa, nonché del loro costo piuttosto contenuto.

 


Il Pytloun Boutique Hotel a Praga

 

Gli LVT costituiscono l’evoluzione tecnologica e decorativa del PVC. Rispetto a quest’ultimo presentano migliori caratteristiche di resistenza meccanica e durabilità e, inoltre, offrono una scelta decorativa molto ampia e variegata, a cui attingere facendo riferimento a una palette di progetto personalizzata, studiata a perfetta misura dell’ambiente da rivestire.

 

A fronte dell’avanzare dei nuovi materiali le aziende specializzate nella progettazione e produzione di materiali e sistemi di posa per l’edilizia non hanno potuto fare a meno di sviluppare soluzioni in grado di dare risposta alle specifiche esigenze emerse in cantiere con la comparsa degli LVT e degli SPC.

 

L’esperienza Mapei, nel settore dei resilienti e delle impermeabilizzazioni, ha fatto sì che nascesse una specifica famiglia di sistemi per la posa di LVT, SPC ed LVT rigidi anche nelle docce ed in ambienti umidi. Si tratta del “Mapei Shower System 4 Lvt1, 2, 3”.

 

Per la posa in ambenti umidi o su supporti non assorbenti, è stato messo a punto l’adesivo reattivo monocomponente a base di polimeri sililati ULTRABOND ECO MS 4 LVT WALL, unica e grande novità del settore, in quanto rende possibile la posa degli LVT e degli SPC anche a parete, su rivestimenti esistenti, in ambienti quali bagni, docce, spa, in particolar modo negli edifici soggetti a ristrutturazione dove si intende migliorare l’aspetto estetico senza prevedere demolizioni e rimozioni.

 

In presenza quindi di sottofondi preesistenti irregolari o con fughe il primo passo, necessario, consiste nel restituire la perfetta planarità alle superfici, pareggiando i giunti tra le piastrelle in ceramica e, di fatto, cancellando il loro pattern originario. Questo può essere ottenuto attraverso l’applicazione della lisciatura  in pasta, Planiprep 4 LVT , appositamente sviluppata per queste tipologie di pavimentazioni in quanto pratica, pronta all’uso a ad asciugamento rapido.

 


I prodotti Mapei Shower System 4 Lvt1, 2, 3 soddisfano ogni esigenza di posa

 

Completano il sistema la nuova stuccatura bicomponente epossidica per LVT, KERAPOXY 4 LVT e la finitura antiscivolo MAPECOAT 4 LVT. Quest’ultima permette d’incrementare la resistenza allo scivolamento degli LVT fino alle classi R11 (DIN 51130) ed A+B (DIN 51097). Inoltre, dispone di certificazione di resistenza allo scivolamento secondo B.C.R. (µ:0,81 – gomma, superfice bagnata).

 

MAPECOAT 4 LVT è in grado di resistere agli attacchi dei principali ceppi batterici in quanto testato secondo il metodo descritto dalla norma ISO 22196 “determinazione della attività antibatterica su plastica e altre superficie non porose” ed è stato formulato per ottenere una protezione durevole e resistente al lavaggio e alle muffe (in accordo alla norma UNI 11021) ed a particolari agenti di lavaggio e di disinfezione (in accordo alla UNI EN ISO2812-1 (metodo 3)) .

 

Mapei Shower System 4 Lvt1, 2, 3 dispone inoltre di tre diverse tipologie di prodotti impermeabilizzanti: teli, membrane liquide e malte cementizie per soddisfare le esigenze di posa in tutto il mondo.

 

www.mapei.com

 

Tutte le foto © Mapei

 

Sotto la doccia, in totale sicurezza
ContattaciTorna alla panoramica

A@W Newsletter

Rimani informato sul mondo dell’architettura e del design con la nostra Newsletter mensile!

>> Abbonati

Sei interessato alla visibilità nella nostra newsletter?

>> Richiedi informazioni!

Partner Media 2022

Con la partecipazione di

 

Media 2022

 

 

 

 

 

 

 

Design & Plan