Allianz MiCo
9 - 10 novembre 2022

Altre edizioni

Altri Paesi

Clicca qui

Tema 2022: Aria, acqua, terra, fuoco

Credits:
Interviste e 
Video: Alessandra Zoia
Music: Freedom - tubebackr [Audio Library Release] (alplus.io/freedomm)

ARCHITECT@WORK Milano si prepara ad accogliere la community dell’architettura

Finalmente è arrivato il momento: produttori, architetti e designer si incontreranno anche quest’anno nel capoluogo lombardo in occasione dell’ottava edizione di ARCHITECT@WORK, il 9 e 10 novembre all’Allianz MiCo.

E c'è da essere entusiasti, perché la commissione tecnica ha selezionato ancora una volta centinaia di prodotti nuovi e innovativi con il consueto spirito critico e la consueta attenzione alla ricerca e alla sostenibilità, invitando i visitatori a un emozionante viaggio di scoperta. Con l’alta qualità, la presentazione democratica e l’atmosfera gioiosa di sempre, nello stile coerente e ormai riconoscibile di ARCHITECT@WORK: il modo più efficace e divertente per conoscere le tendenze del momento e per rimanere in contatto con la community dell’architettura e del design.

Il tema di quest’anno, per seminari e mostra di materiali, è Aria, acqua, terra, fuoco, per indagare in che modo il progetto di architettura può rispondere alla sfida della transizione ecologica attraverso l’uso consapevole degli elementi naturali.

L’evento si terrà all’Allianz MiCo: nome nuovo ma location consueta (si tratta dell’ex MiCo Milano Congressi), struttura ad ampio respiro nel cuore della città, facilmente e velocemente raggiungibile con i mezzi pubblici e privati.

“Ad ARCHITECT@WORK vincono il prodotto e la qualità”, “Gli ingredienti fondamentali sono networking, condivisione e possibilità di collaborazione”. “Veniamo qui con idee chiare e torniamo a casa con informazioni tecniche precise”, “Il più delle volte il contatto stabilito nelle due giornate dell’evento si trasforma in qualcosa di operativo”. “Democratico”. “Spazio alla concretezza”. “Tutto ben organizzato”.
Ecco spiegati, con le parole di alcuni partecipanti all’edizione 2021, i punti di forza della manifestazione.

Gli stand a disposizione degli espositori sono tutti identici per dimensione, calibrati per offrire la migliore visibilità all’azienda e per invitare il visitatore alla sosta e al dialogo. Il percorso tra le novità di prodotto, un’offerta molto diversificata e selezionata da una giuria di esperti, si snoda fluido e dinamico: non costringe e, soprattutto, non sovrasta chi lo percorre con eccessi di scenografia e di informazioni. Ci si ferma quando qualcosa cattura la propria attenzione e si prende facilmente contatto con il personale presente in stand.

La forza del layout espositivo di ARCHITECT@WORK sta in due aspetti che, pur potendo sembrare contrastanti tra loro, di fatto producono operatività e generano occasione di confronto e dialogo: la professionalità che veste a tutto tondo lo spazio espositivo, volto a dare massima rilevanza al prodotto e al momento dell’incontro tra visitatore ed espositore, e l’informalità che caratterizza le giornate di evento regalandogli un’efficacia comunicativa unica nel suo genere, immediatamente visibile e fruibile.

A corredo del format di ARCHITECT@WORK come vetrina per le innovazioni e salotto per il networking, rafforzano la valenza formativa dell’evento i seminari, condotti da esperti e figure emergenti nel panorama dell’architettura italiana e internazionale. Quest’anno in particolare è in programma una serie di tavole rotonde (tre al giorno) dove i progettisti si troveranno a dialogare con altri stakeholder della filiera costruttiva e della tutela ambientale. Interverranno, tra gli altri, gli studi AMDL Circle e Lombardini22, ma anche il CNAPPC e la One Ocean Foundation, il Politecnico di Milano ed il Green Building Council.

Dedicata agli elementi naturali anche l’esposizione di materiali curata da Baolab, dal titolo Good materials – La forza vitale della materia. “Ci piace pensare… che siano maturi i tempi in cui gli elementi naturali e l’umano sapere si possano congiungere per progettare materiali buoni… capaci di curare la biosfera, rigenerandone le risorse…elementi necessari alla rinascita della vita”, si legge nella descrizione della mostra.

Visitare ARCHITECT@WORK si traduce dunque in un bagaglio ad alta valenza formativa, un’occasione di aggiornamento professionale imperdibile nel campo dell’architettura, delle costruzioni, dell’interior design e del design

Ulteriori informazioni

Seminari 2022

Mercoledì 9 novembre 2022

13:00    Progettare e costruire con l’acqua
             Simonetta Cenci – Atelier(s) Alfonso Femia
            Jan Pachner – Segretario Generale One Ocean
                         Foundation
             Niccolò Suraci – Archliving

15:00    Progettare e costruire con l’aria
             Michele De Lucchi – AMDL Circle
             Marco Mari – Presidente Green Building Council
                        Italia
             Simone Gobbo – DEMOGO Studio d’architettura

17:00    Progettare e costruire con terra e fuoco
             Vincenzo Corvino – CORVINO + MULTARI
                        Architects
             Sara Busnelli – ACPV ARCHITECTS Antonio
                      Citterio Patricia Viel
             Elena Granata – Politecnico di Milano

Giovedì 10 novembre 2022

13:00    Progettare e costruire con il fuoco
             Alessandro Adamo – Lombardini 22
             Elena Stoppioni - ESG consultant

             Fiore de Lettera – Impossible Studio, Planet B
             Francesco Miceli – Presidente CNAPPC

15:00    Progettare e costruire con la terra
             Leopoldo Freyrie - Freyrie&Pestalozza Architetti
             Gianluca Loffredo – Vice Commissario per la
                      Ricostruzione Post Sisma Centro Italia

17:00    Progettare e costruire con acqua e aria
             Giulia De Apollonia – Officina di Architettura
             Marco Pavarani – Paolo Iotti e Marco Pavarani
                       Architetti Associati
             Giancarlo Tancredi - Assessore Rigenerazione
                       Urbana di Milano

Moderano gli incontri Silvano Arcamone e Francesca Russo

Per la partecipazione in presenza ai seminari verranno riconosciuti crediti formativi. Ente formatore per i seminari: DDA Srl  - per info contattare events@designdiffusion.com.

Non sono previsti crediti formativi per chi seguirà i seminari in live streaming o in replay attraverso la piattaforma A@W Digital.

PS: Per gli architetti iscritti all'Ordine di Milano il biglietto d'ingresso ad ARCHITECT@WORK Milano se autoaccreditato vale 1 CFP (compila il seguente modulo e consulta qui come fare).
Gli architetti iscritti ad altre province dovranno invece consultare il proprio Ordine di appartenenza per avere la conferma di accettazione delle autocertificazioni.

Ulteriori informazioni

architect
meets
innovations

A@W Newsletter

Rimani informato sul mondo dell’architettura e del design con la nostra Newsletter mensile!

>> Abbonati

Sei interessato alla visibilità nella nostra newsletter?

>> Richiedi informazioni!

Join the conversation #ATWIT

Partner Media 2022

Con la partecipazione di

 

Media 2022

 

 

 

 

 

 

 

Design & Plan