MiCo - Milano Congressi
3 - 4 novembre 2021

News

L’interior design diventa sostenibile, a partire dal cuore dei materiali

13 ottobre 2020

L’apprezzamento delle qualità di un progetto di interni parte, in modo diretto e istintivo, dalla valutazione dell’estetica, dei rapporti dimensionali e dall’apporto della luce naturale. Per scoprire le qualità nascoste, non rilevabili direttamente attraverso i sensi, bisogna spingere la nostra curiosità fino al cuore dei materiali. Le scoperte, a volte, possono essere davvero sorprendenti.

 

Il progetto Bloom di Arpa Industriale, sviluppato a partire dal 2012, inserisce la lignina nell’impasto di HPL e FENIX NTM®.

 

Sentiamo spesso parlare di sostenibilità e, con una frequenza sempre maggiore, questa parola che condensa il significato di un’etica moderna e in continua evoluzione, viene associata all’architettura e al design di interni. Le tematiche del riuso e del reinserimento dei materiali in un processo capace di rivalutarne l’utilità coinvolgono elementi che, fino a poco tempo fa, a fine vita venivano considerati nulla più che semplici rifiuti.

 

Non sempre, però, la sostenibilità di un arredo, di un materiale o di un complemento appaiono in superficie in modo evidente, dichiarando la loro natura virtuosa persino a uno sguardo piuttosto distratto. Il rispetto dell’ambiente e l’adozione di tecnologie moderne e sostenibili possono far parte invece della natura più profonda di un progetto, intervenendo fin dalle prime fasi di produzione dei semi-lavorati e arrivando, infine, a coinvolgere l’intero processo di realizzazione dell’opera finita.

 

Il progettista che intende far parte di questo processo virtuoso, portando il proprio lavoro a un maggior livello di consapevolezza ed etica ambientale, ha a disposizione diversi strumenti: le proposte sostenibili attualmente disponibili sul mercato, infatti, non mancano di dichiarare apertamente ogni aspetto della propria produzione, molto spesso operando un efficace confronto tra prima e dopo, ovvero, tra come si faceva una volta e come, più consapevolmente, si può fare oggi. Vediamo insieme un esempio concreto.    

 


La sostenibilità può partire dal cuore dei materiali, attraverso la sostituzione progressiva dei componenti inquinanti con materie prime naturali.

 

In molti avrete senz’altro sentito parlare di HPL. Si tratta di una tipologia di laminato, applicabile nell’interior design per il rivestimento di superfici e arredi, realizzato per sovrapposizione e successiva pressatura a caldo di una carta decorativa e di un gran numero di fogli di carta Kraft.

 

I fogli vengono impregnati con resine termoindurenti a base di fenolo, un composto chimico derivato dal benzene. Intervenire sul cuore di un materiale come l’HPL per modificarne la natura di materiale non sostenibile, significa per esempio agire in modo da ridurre la quantità di fenolo utilizzata nell’impasto.

 

La risposta a questo obiettivo, per Arpa Industriale, arriva dalla lignina. A partire da questo polimero naturale, secondo solo alla cellulosa nella composizione della struttura organica del legno, l’azienda di Bra ha infatti sviluppato un materiale innovativo: l’HPL Bloom. Un’ampia cartella colori e 3 finiture superficiali lo rendono applicabile in ogni contesto in cui, in assenza di un’attenzione alla sostenibilità, sarebbe intervenuto il materiale tradizionale. La differenza non visibile agli occhi risiede però nel suo cuore pulito, che abbatte la presenza di fenolo di una percentuale pressoché pari al 50%.

 

La tecnologia Bloom, sviluppata già a partire dal 2019, viene applicata con successo anche al FENIX NTM®, un materiale da rivestimento di nuova generazione che, con l’inserimento della lignina, rinforza il suo lato green. Arpa lo propone in una palette di 4 colori dedicati al suo progetto di sostenibilità, valorizzando questo aspetto del design attraverso una dichiarazione che, dal piano estetico, arriva fino all’essenza profonda del materiale.

 

 

Copyright per tutte le immagini: © Arpa Industriale

www.arpaindustriale.com

 

L’interior design diventa sostenibile, a partire dal cuore dei materiali
Torna alla panoramica

Sponsor 2020

 

Lighting partner

Partner Media

Con la partecipazione di

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Design & Plan